domenica 18 gennaio 2015

Torta Angelica

In questo periodo sono super indaffarata!
Tuttavia oggi sono riuscita
a preparare una torta per la mia famiglia
trovata su un noto sito di cucina:
la Torta Angelica.
E' un po' laboriosa da fare
per via dei tempi di lievitazione!
Ma il risultato è strepitoso:
un dolce soffice e delicato.


Vi lascio la ricetta!

INGREDIENTI

per il panetto lievitante

Farina manitoba 135 g 
Lievito di birra 13 g
Acqua 75 g
1 cucchiaino di zucchero

per l'impasto della torta

Farina manitoba 400 g
Zucchero 75 g
Latte tiepido 120 g
Sale 1 cucchiaino (5 g)
Burro 120 g
Cioccolato fondente in gocce 100 g
3 tuorli di uova

per la glassa

1 albume
150 g di zucchero a velo

Iniziare preparando il panetto lievitante, 
mettendo in una ciotola 
l’acqua tiepida, lo zucchero ed il lievito di birra sbriciolato. 
Mescolare per sciogliere bene gli ingredienti, 
poi unirli alla farina, 
impastando fino ad ottenere un composto liscio. 
Mettere il panetto ottenuto
in una ciotola, coprendo con della pellicola e 
lasciarlo lievitare per mezz'ora 
(dovrà raddoppiare il suo volume).
Nel frattempo preparare l’impasto: 
far ammorbidire il burro a temperatura ambiente, 
versare nel latte lo zucchero, 
aggiungere i tuorli ed il sale,
sbattere tutto con una frusta
ed unire il tutto alla farina, quindi impastare. 
Aggiungere il burro e 
lavorare l’impasto almeno 10 minuti 
fino a che risulterà ben elastico e 
si staccherà dalle pareti della ciotola.
Quando il panetto lievitante sarà pronto, 
unirlo all'impasto ottenuto e 
amalgamarli assieme in modo omogeneo. 
Formare una palla e adagiarla in una ciotola imburrata, 
quindi farla lievitare per almeno due ore
fino a che il suo volume sarà duplicato.

Trascorso il tempo necessario, 
versare l’impasto su di una spianatoia infarinata e, 
senza lavorarlo, stenderlo con un mattarello 
fino a formare un rettangolo dello spessore di 2-3 mm. 
Spennellate la sfoglia ottenuta con il burro fuso,
 cospargerla con le gocce di cioccolato fondente 
quindi arrotolarla su lato più lungo.
Tagliate il rotolo a metà 
nel senso della lunghezza
con un coltello dalla lama sottile e infarinata  
quindi separare le due parti ottenute e 
intrecciarle avendo cura di tenere la parte tagliata verso l’alto 
in modo che si intravedano le sezioni e il suo ripieno. 
Formare con la treccia una ciambella 
adagiarla su una teglia foderata con carta forno,
spennellarla con il burro fuso e 
lasciarla lievitare 30-40 minuti in un luogo tiepido 
in modo che raddoppi il suo volume. 
Cuocere in forno statico a 180° per circa 40 minuti.

Nel frattempo preparare la glassa, 
sbattendo con una forchetta 
un albume con lo zucchero a velo. 
Versarla sulla torta angelica 
non appena raffreddata.

ASSOLUTAMENTE
DA PROVARE
^-^

1 commento:

  1. Quasi quasi ripeto la colazione con la tua torta! ;)

    RispondiElimina